ATTENZIONE! Sta utilizzando una versione ormai obsoleta di Internet Explorer.
Si consiglia di aggiornare il Browser per visualizzare correttamente il sito.
Diese Webseite benutzt technische Cookies und jene von Drittanbieter. Klicken Sie hier, um weitere Informationen dazu zu erhalten, oder deren Verwendung zu verweigern.
Durch die weitere Nutzung dieser Webseite, wird die Verwendung von Cookies akzeptiert. Schließen

13 Ottobre 2016

BERTAGNOLLI PRESENTA LA CAMPAGNA ADV 2016/17

teilen



E PER LA PRIMA VOLTA DISCUTE DI GRAPPA ON AIR: #bertagnollidicoche

Sull’onda dell’enorme successo ottenuto l’anno scorso grazie a “Il primo lancio pubblicitario dopo 145 anni”, Grappa Bertagnolli, la più antica distilleria trentina, torna in comunicazione con una nuova campagna pubblicitaria firmata Tita.

L'intenzione è quella di consolidare la brand-awareness - notorietà e memorabilità di questo storico marchio che per lunghi anni era stato lontano dal mondo della pubblicità.

Per questo, il progetto iniziato l'anno scorso prosegue quest'anno con grandi novità. Una nuova creatività, per sorprendere il pubblico con degli annunci insoliti divertenti e coinvolgenti, e nuovi media attraverso cui veicolarla: stampa, radio, affissione dinamica web. E’ prevista una specifica declinazione social in uscita a seguire, con l’hashtag #bertagnollidicoche.

La creatività consolida il posizionamento inaugurato nella campagna precedente: la famiglia Bertagnolli incarna la cultura del distillato. Anche se ancora una volta, l’approccio è scanzonato.

La campagna, infatti, mette in scena questa ultracentenaria passione mostrandoci le discussioni della famiglia intorno al prodotto in tutte le sue sfaccettature: grappa, etichetta, occasione di consumo, pubblicità, etc. Vediamo quindi ogni volta - su pagine affiancate o consecutive - le opinioni giocosamente contrapposte di Livia e Beppe Bertagnolli.

Se nella prima pagina leggiamo “Livia dice che è più buona dell'anno scorso” nella pagina successiva la head recita “Beppe dice che l'anno scorso è venuta meglio”. Oppure, “Beppe dice che la nuova etichetta è stupenda” e di seguito “Livia dice che non sa ancora se le piace o no”. Non mancheranno i riferimenti alla pubblicità, ma per il momento preferiamo non anticiparvi altro…

Sfogliate i maggiori quotidiani nazionali Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport e Sole 24 Ore, ascoltate Radio24, prendete un tram a Milano e Roma oppure un aereo all’Aeroporto di Roma Fiumicino - Terminal 1, e, naturalmente, seguiteci su Facebook e Instagram!

 

Per maggiori informazioni:

Distilleria Bertagnolli

info@bertagnolli.it

t 0461 603800