ATTENZIONE! Sta utilizzando una versione ormai obsoleta di Internet Explorer.
Si consiglia di aggiornare il Browser per visualizzare correttamente il sito.
Diese Webseite benutzt technische Cookies und jene von Drittanbieter. Klicken Sie hier, um weitere Informationen dazu zu erhalten, oder deren Verwendung zu verweigern.
Durch die weitere Nutzung dieser Webseite, wird die Verwendung von Cookies akzeptiert. Schließen

Fegato di vitello da latte rosolato nel lardo di Colonnata con salsa all'Acquavite di Uva Moscato e porro fritto

teilen


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 4 fette di fegato di vitello da circa 150 g
  • 12 fettine sottili di lardo
  • 4 foglie d’alloro
  • g 300 di uva moscato senza semi
  • un pizzico di zucchero
  • un cucchiaio di succo di limone
  • cl 6 Acquavite di Uva Moscato – Giulia de Kreutzenberg
  • cl 50 di brodo vegetale
  • olio extravergine d’oliva
  • g 20 di burro freddo
  • sale e pepe
  • g 150 di porri tagliati a julienne
  • g 500 di farina di grano duro

 

 

 

PREPARAZIONE 

Avvolgete il fegato di vitello con foglie d’alloro e lardo e chiudete con uno spago. Rosolate con cura da tutte le parti nell’olio, fiammate con un po’ di Acquavite di Uva Moscato – Giulia de Kreutzenberg, e mettere nel forno a 80° C per 25 minuti.

Per la salsa all'Acquavite di Uva Moscato – Giulia de Kreutzenberg

Caramellate lo zucchero, aggiungete il succo di limone, il brodo vegetale e lasciate che il composto si riduca. Incorporate l’uva e fiammate con l'Acquavite di Uva Moscato – Giulia de Kreutzenberg. Quando la salsa ha la giusta consistenza, amalgamate con un po’ di burro freddo, salate e pepate. Lasciate nell’acqua per 15 minuti il porro tagliato a julienne, sciacquatelo, mescolatelo con la farina e friggete l’ortaggio impanato nell’olio a 160° C, finché non diventa bello croccante. Per concludere, stendete la salsa d’uva sul piatto, tagliate il fegato a medaglioni, posateli sulla salsa e guarnite con porro fritto. (Eventualmente aggiungete a piacere erbette e funghi fritti).

Buon inizio!

 

COURTESY OF

Ristorante Schöneck, Falzes - Loc. Molini (BZ)